Passa ai contenuti principali

Sulle frequenze di Topolò

Spazio Ferramenta è orgoglioso di partecipare a un evento planetario che unisce persone di diversi paesi in un’importante maratona musicale.
Giovedì 24 marzo, dalle 20 alle 23, Spazio Ferramenta sarà l’unico locale torinese a trasmettere in internet-diffusione la musica del programma ToBe Continued che partendo da Topolò farà il giro del mondo in 24 ore, in occasione della Giornata Mondiale della Lotta alla Tubercolosi.

In Friuli-Venezia Giulia, tra i monti non lontano dal confine con la Slovenia, c’è Topolò, un piccolo paese nel quale ogni anno durante il mese di luglio viene organizzato un grande festival. Stazione di Topolò/Postaja Topolove è una rassegna internazionale di alto livello culturale che per tre settimane presenta artisti, spettacoli teatrali, proiezioni cinematografiche, incontri e concerti.

Il 24 marzo 2011 Stazione Topolò partecipa a un importante evento mondiale, che servendosi della rete trasmette contemporaneamente a tutti i cittadini del mondo un messaggio social-musicale.
ToBe Continued... è un concerto dall'aspetto originale, della durata di 24 ore durante le quali musicisti sparsi in varie nazioni - dagli USA al Giappone, al Cile, dalla Nuova Zelanda al Messico, al Senegal, dalla Malaysia all'Argentina - si collegheranno a un sito internet per trasmettere dal vivo le proprie esecuzioni, il tutto in un flusso continuo. Per questa staffetta musicale ogni artista avrà a disposizione un tempo massimo di 30 minuti, con un attacco esatto al secondo. Di fatto, un simbolico giro del mondo in 48 tappe, con partenza e arrivo a Topolò. I generi che si ascolteranno, ovviamente, saranno diversissimi: dalla musica klezmer alla classica, dalla musica d'ambiente alla sperimentale, dalla musica etnica al jazz.

ToBe Continued..., evidente l'acronimo TBC, sarà ascoltabile in ogni parte del mondo raggiunto da internet collegandosi al sito www.stazioneditopolo.it oppure partecipando agli ascolti collettivi dove la musica viene diffusa in diretta: bar, mediateche, centri culturali, gallerie d'arte, negozi il cui elenco sarà presente sul sito di ascolto. 
Spazio Ferramenta sarà uno di questi luoghi!
Una serata unica che connetterà Torino al resto del mondo!

A ideare e coordinare l'operazione Antonio Della Marina, musicista esperto di computer music e Moreno Miorelli, direttore artistico di Stazione di Topolò, il tutto sotto l'egida dell'Officina Globale della Salute / Globalna Delavnica Zdravja/ Global Health Incubator, il laboratorio creato nel luglio 2009 proprio a Topolò da Mario Raviglione, massima autorità mondiale per la lotta alla tubercolosi, per mettere in contatto i mondi della creatività e della scienza.
Il progetto è reso possibile dal sostegno di Lilly MDR-TB Partnership e dalla collaborazione di UNIKUM -Centro Culturale dell'Università di Klagenfurt che ospita fisicamente il quartier generale del progetto.


World TB Day / Giornata Mondiale della Lotta alla Tubercolosi
ToBe Continued...
dalle 00.00 alle 24.00 del 24 marzo 2011
Suoni dalla Stazione di Topolò in tutto il mondo e ritorno su www.stazioneditopolo.it
Dalle 20.00 alle 23.00 a Ferramenta@sibir, via Bellezia 8g, Torino

Post popolari in questo blog

A Pièce of Paper

Spazio Ferramenta
presenta 
A pièce of paper
Perfomance di Francesca Arri e Gao Yuan
A cura di Sara Bortoletto e Spazio Ferramenta


4 novembre 2014, a partire dalle ore 19.30 















“ [...]il difficile e il facile si completano l'un l'altro;  l'alto e il basso si invertono l'un l'altro;  i suoni e la voce si armonizzano l'un l'altro;  il prima ed il dopo si seguono l'un l'altro”. Laozi, Daodejing, capitolo II 

Spazio Ferramenta, per l’appuntamento che si inserisce nel ricchissimo calendario della settimana torinese dedicata all’Arte Contemporanea, allarga la rete delle collaborazioni coinvolgendo giovani curatori e artisti internazionali. 

Spazio Ferramenta arriva a NY

INTIMATE TRANSGRESSIONS PROJECT INTERNATIONAL CONTEMPORARY ART EXHIBITION
presenta il video della performance  A pièce of paper 
di Francesca ArrieGao Yuan a cura di Sara Bortoletto Spazio Ferramenta



La mostra, che inaugurerà il 3 settembre 2015 a New York City, curata da Fion Gunn in collaborazione con Juan Puntes e presentata da CAPA (Center for Asian Pacific Affairs) e WhiteBox, trae spunto dal concetto di 'Comfort Women ' durante e dopo la seconda guerra mondiale. Alla vigilia del 70 ° anniversario della fine della guerra, il progetto di arti visive newyorchese si sviluppa lungo tutto il Novecento e l'inizio del nuovo millennio andando ad indagare, su un piano più ampio, la violenza contro le donne in tutto il mondo.
Maggiori INFO sul sito dedicato alla mostra
L'esposizione approderà a Beijing il 25 ottobre e a Shanghai il 21 novembre 2015



The beat of freedom - M. Cuscunà