Passa ai contenuti principali

finissage (novembre). E' l'inverno caldo degli artisti


FINISSAGE
(NOVEMBRE). È L’INVERNO CALDO DEGLI ARTISTI
martedì 11 dicembre 2012 dalle 19.30

Spazio Ferramenta si racconta attraverso gli artisti con cui collabora.

In un’unica serata: il finissage della collettiva di arte contemporanea; interventi live di teatro e musica; i video delle performance del 2 ottobre 2012 e la presentazione dei vincitori di “Mettiti in mostra”.


- Esposizione collettiva e visite guidate “(Novembre). È l’inverno caldo degli artisti”. Opere di Trung Anh Vu, auroraMeccanica, Monica Chiappara, Michela Depetris, Silvia Giambrone, Corinna Gosmaro, Artsiom Parchynski, Edoardo Piva, Alessandro Sciaraffa, Carlo Vidoni

- Interventi live di Gemini Excerpt (musica elettronica)

- Reading teatrale di Monica Bonetto (h.21)

- Presentazione vincitori “Mettiti in mostra”: Eleni Kolliopoulou e Vincenzo Napolitano

- Proiezione delle performance di Azione! 2 ottobre 2012: Stefania Lo Maglio, Emiliano Melis, Andrea Gallo Rosso + Sara Simeoni, arriVSceccarelli







_Arte contemporanea: Durante il mese dedicato all’arte contemporanea Spazio Ferramenta ha presentato, per la prima volta insieme, gli artisti invitati nel primo anno e mezzo di attività (gennaio 2011- settembre 2012). Nei vari appuntamenti gli artisti non hanno semplicemente esposto i propri lavori, ma hanno contribuito a costruire il carattere di una programmazione unica. La collettiva “Novembre. È l’inverno caldo degli artisti” è stata l’occasione unica per leggere, attraverso le opere, l’identità e le scelte curatoriali di un giovane progetto culturale. In mostra gli artisti: auroraMeccanica, Michela Depetris, Silvia Giambrone, Alessandro Sciaraffa e Carlo Vidoni; i fotografi: Monica Chiappara e Edoardo Piva, e ovviamente i tre emergenti lanciati da Spazio Ferramenta: Trung Anh Vu, Corinna Gosmaro e Artsiom Parchynski, quest’ultimo presente in Spazio Ferramenta OFF, la vetrina su strada di Spazio Ferramenta (via San Domenico 7).

Al finissage, saranno inoltre presenti Eleni Kolliopoulou e Vincenzo Napolitano, i due studenti dell’Accademia Albertina selezionati tra quanti hanno partecipato al contest “Mettiti in mostra”.

_Teatro e musica: A rappresentare la commistione di linguaggi e la sperimentazione che sono alla base del progetto culturale, faranno da tappeto musicale le sonorizzazioni live di Gemini Excerpt, già ospiti di Spazio Ferramenta in diverse occasioni, e alle 21 verrà replicato l’intervento teatrale di Monica Bonetto (testo originale scritto per la mostra “Campo PW43”).

_Performance: Completa la collettiva la proiezione dei video delle performance di “Azione!” la serata-evento dello scorso 2 ottobre. A indagare il tema della performance Stefania Lo Maglio (danza contemporanea), Emiliano Melis (musica elettronica), Andrea Gallo Rosso e Sara Simenoni (danza contemporanea), arriVSceccarelli ovvero Francesca Arri e Cinzia Ceccarelli (arte contemporanea).
La documentazione video è a cura di Blog Contemporary Torino+Piemonte.


Post popolari in questo blog

SPAZIO FERRAMENTA

Spazio Ferramenta è un progetto culturale indipendente che coinvolge un gruppo di cinque persone, la cui direzione artistica è a cura di Raffaella Bassi, affiancata da Francesca Arri e Verdiana Oberto.
Ferramenta è uno luogo già esistente la cui identità è mutata negli anni. Oggi è la sede privilegiata da Spazio Ferramenta, trasformata in spazio indipendente ove viene promossa la sperimentazione artistica e la contaminazione tra linguaggi contemporanei, mescolando gli ingredienti del nutrimento culturale.
Nell’attuale panorama sociale - caratterizzato da forti separazioni di gruppo che esaltano le categorizzazioni, gli arroccamenti e i contrasti -Spazio Ferramenta lancia un ribaltamento di prospettive basato sul confronto interdisciplinare. Laddove coesisteranno sguardi trasversali, contaminazioni e commistioni, lì si potranno generare nuove riflessioni. Spazio Ferramenta esplora i confini tra diverse narrazioni e, sulla sottile linea di separazione tra un linguaggio e un altro, costruis…

CHI SIAMO

Raffaella Bassi (Cividale del Friuli, 1974) 
Laureata in Conservazione dei Beni Culturali con master di Management dei Beni Culturali e Ambientali, attualmente segue la comunicazione in una istituzione museale torinese. Co-fondatrice e direttore artistico di Spazio Ferramenta.

Francesca Arri, (Asti 1983) 
Performer e artista visiva, laureata all’Accademia Albertina, La sua opera parte dall'azione dal vivo per arrivare alla ricerca e promozione di artisti e ricercatori nell'ambito dell'arte, della musica e della cultura contemporanea. Il suo lavoro è stato presentato in importanti vetrine internazionali tra cui Fondazione Hangar Bicocca, Milano, Fondazione Merz, Torino, Matadero-Madrid, Tel Aviv Museum of Art, 12th Istanbul Biennale, White Box Gallery New York, CAPA New York, E-Flux New York in collaborazione con Serpentine Gallery Londra, Kopfbau Basilea, Inter Art Gallery Pechino, Uninghen Berlino/Londra, Mart Dublino, Centro Cultural MAC Montevideo, Museo de las Mujeres Cor…

I THINK IN'M DUMB, BUT I HAVE SOME GLUE

Spazio Ferramenta presenta un nuovo progetto nell’ambito di COLLA, il circuito torinese di gallerie e spazi indipendenti. Per questa edizione, insieme a Spazio Ferramenta, presenteranno i propri artisti Galleria Moitre, Burning Giraffe Art Gallery e Fusion Art Gallery.
Il titolo della mostra è formato da due versi estrapolati da un brano dei Nirvana, I think I'm dumb...But I have some glue ,tradotto: “Penso di esser stupido…ma ho della colla”. ln un periodo storico dove viene elogiata l’ignoranza e la stoltezza a fini propagandistici, gli artisti possono essere una voce fuori dal coro, un aiuto alla ragione, e attraverso le loro creazioni stimolare il pensiero e la curiosità di molti.

Le opere di Alessandro Fara, Otto D’Ambra, Lavinia Raccanello, Niccolò Calmistro, nell’ambito di produzioni eterogenee, raccontano ricerche differenti
e sono state scelte per dialogare con gli spazi dell’infernotto del ‘400, sede di Spazio Ferramenta.

Spazio Ferramenta espone il lavoro del giovane artis…