Passa ai contenuti principali

Azione! Seconda @ The Others



Azione! Seconda
@ The Others

un progetto curatoriale di Spazio Ferramenta
in collaborazione con
scatolabianca e Sponge ArteContemporanea






Azione! (Prima)
Il momento più importante e di maggior successo della programmazione di Spazio Ferramenta nel 2012 è stato Azione! la serata dedicata alla performance in cui artisti, musicisti e danzatori si sono alternati, ognuno performando attraverso il proprio linguaggio.
Quest’anno Azione! cresce, si sposta e si apre alla collaborazione con scatolabianca (Milano) e Sponge Arte Contemporanea (Pergola – Pu) che insieme a Spazio Ferramenta propongono una rassegna all’interno di The Other, la fiera dedicata ai giovani artisti, agli spazi indipendenti, alle associazioni, ai collettivi, alle giovani gallerie e alle istituzioni culturali no profit.

Azione! Seconda e Continente Italia
Azione! Seconda si inserisce inoltre in Continente Italia, “un progetto di Arte Relazionale che abbraccia diverse realtà italiane dislocate nel territorio nazionale. Il concetto di Continente si appropria di una rinnovata identità che tiene conto delle nuove frontiere, delle dislocazioni linguistiche e territoriali, d’incidenze strutturali e pluralistiche sotto il segno di un’Arte che possa tratteggiare un’identità rizomatica condivisa per una mappatura sociale, geografica e antropologica ad alto tasso culturale realmente contemporanea”. (© Martina Cavallarin). Continente Italia inizia il suo percorso con Continente Torino, una rassegna di mostre, eventi, performance ideate e realizzate da Rave, scatolabianca, Spazio Ferramenta, Sponge ArteContemporanea, durante la settimana torinese dedicata all’arte contemporanea.


Azione! Seconda @ The others

Due artiste scelte tra gli artisti rappresentati da Spazio Ferramenta (Francesca Arri e Michela Depetris & Alessio Anastasi), altri due selezionati da scatolabianca (Terzo fuoco) e da Sponge ArteContempornea (Filippo Riniolo) si esibiranno in performance il cui filo rosso è l’indagine delle relazioni dell’oggi, siano queste personali o politiche.
Gli artisti si fanno portavoce e interpreti della realtà che conoscono, che abitano, che masticano. Situazioni intimistiche e personali si alternano a rappresentazioni di conflitti mondiali; cibo, rito, musica, rumori, voci penetrano - in un surreale straniamento - nel crocevia della fiera nella quale un’umanità apparentemente variegata, ma incredibilmente eterogenea, si accalca e transita.

Sovvertendo il sistema della mostra-mercato, poiché non in vendita, le performance spiazzano il visitatore, lo costringono a una concentrazione partecipata e obbligatoriamente coinvolgente. Nessuno può comprarle, portarle via, mostrarle soddisfatto a qualcun altro.

Azione! Seconda è il qui e ora, l’anomalia che aliena, il turbamento che riporta il pensiero all’arte per il gusto della cultura, in un progetto curatoriale che si insinua tra le celle e sfida il rumore raccontando, semplicemente, ciò che accade. Sempre.


Programma




venerdì 8 novembre
The Others fair
via Paolo Borsellino 3, Torino

_ore1830 Azione!Seconda preview
Filippo Riniolo - National Dinner
a cura di Sponge ArteContemporanea

_ore21-2230 Azione! Seconda
  
Terzo Fuoco (Luigi Massari e Patrizia Emma Scialpi) - Questo gallo annuncia la libertà
a cura di scatolabianca

Michela Depetris - Azione senza titolo
a cura di Spazio Ferramenta

Francesca Arri - Il rumore del pettegolezzo
a cura di Spazio Ferramenta




Sponsor tecnici: Ristorante Sibiriaki (Torino) e Immagine & Suono Artistic Services di Alexis Doglio (Chieri)


Post popolari in questo blog

SPAZIO FERRAMENTA

Spazio Ferramenta è un progetto culturale indipendente che coinvolge un gruppo di cinque persone, la cui direzione artistica è a cura di Raffaella Bassi, affiancata da Francesca Arri e Verdiana Oberto.
Ferramenta è uno luogo già esistente la cui identità è mutata negli anni. Oggi è la sede privilegiata da Spazio Ferramenta, trasformata in spazio indipendente ove viene promossa la sperimentazione artistica e la contaminazione tra linguaggi contemporanei, mescolando gli ingredienti del nutrimento culturale.
Nell’attuale panorama sociale - caratterizzato da forti separazioni di gruppo che esaltano le categorizzazioni, gli arroccamenti e i contrasti -Spazio Ferramenta lancia un ribaltamento di prospettive basato sul confronto interdisciplinare. Laddove coesisteranno sguardi trasversali, contaminazioni e commistioni, lì si potranno generare nuove riflessioni. Spazio Ferramenta esplora i confini tra diverse narrazioni e, sulla sottile linea di separazione tra un linguaggio e un altro, costruis…

CHI SIAMO

Raffaella Bassi (Cividale del Friuli, 1974) 
Laureata in Conservazione dei Beni Culturali con master di Management dei Beni Culturali e Ambientali, attualmente segue la comunicazione in una istituzione museale torinese. Co-fondatrice e direttore artistico di Spazio Ferramenta.

Francesca Arri, (Asti 1983) 
Performer e artista visiva, laureata all’Accademia Albertina, La sua opera parte dall'azione dal vivo per arrivare alla ricerca e promozione di artisti e ricercatori nell'ambito dell'arte, della musica e della cultura contemporanea. Il suo lavoro è stato presentato in importanti vetrine internazionali tra cui Fondazione Hangar Bicocca, Milano, Fondazione Merz, Torino, Matadero-Madrid, Tel Aviv Museum of Art, 12th Istanbul Biennale, White Box Gallery New York, CAPA New York, E-Flux New York in collaborazione con Serpentine Gallery Londra, Kopfbau Basilea, Inter Art Gallery Pechino, Uninghen Berlino/Londra, Mart Dublino, Centro Cultural MAC Montevideo, Museo de las Mujeres Cor…

Spazio Ferramenta presenta: ALTROVE

Spazio Ferramenta
ALTROVE



Rebecca Agnes | Emanuele Basile | Elisabetta Quaglia

per Fo.To Fotografi a Torino del Museo Ettore Fico

Dal 3 maggio 2018 al 15 maggio 2018
Il viaggio ti porta altrove, è qualcosa di avventuroso e intimo. Spesso segna un cambiamento e quando ha termine ti lascia in qualche modo diverso: libero, consapevole e cresciuto.

La fotografia diventa il mezzo del racconto. Una forma di storyboard esistenziale, a cui ognuno è legato ad un proprio universo sensibile. I fotografi sono fruitori di storie, a volte le nostre altre le loro, la differenza è così sottile tanto da non distinguersi più lasciandoci coinvolgere dai loro racconti.

Il progetto tesse il filo di tre racconti in cui gli spettatori sono invitati a percorrerne la storia insieme all'autore. Si passerà dall'architettura fredda e metropolitana di Berlino tanto amata da Rebecca Agnes, ai caldi colori dell'India riportati da Emanuele Basile per poi ritrovarsi in quella che sembra un atmosfera famil…