Passa ai contenuti principali

Azione! Seconda @ The Others



Azione! Seconda
@ The Others

un progetto curatoriale di Spazio Ferramenta
in collaborazione con
scatolabianca e Sponge ArteContemporanea






Azione! (Prima)
Il momento più importante e di maggior successo della programmazione di Spazio Ferramenta nel 2012 è stato Azione! la serata dedicata alla performance in cui artisti, musicisti e danzatori si sono alternati, ognuno performando attraverso il proprio linguaggio.
Quest’anno Azione! cresce, si sposta e si apre alla collaborazione con scatolabianca (Milano) e Sponge Arte Contemporanea (Pergola – Pu) che insieme a Spazio Ferramenta propongono una rassegna all’interno di The Other, la fiera dedicata ai giovani artisti, agli spazi indipendenti, alle associazioni, ai collettivi, alle giovani gallerie e alle istituzioni culturali no profit.

Azione! Seconda e Continente Italia
Azione! Seconda si inserisce inoltre in Continente Italia, “un progetto di Arte Relazionale che abbraccia diverse realtà italiane dislocate nel territorio nazionale. Il concetto di Continente si appropria di una rinnovata identità che tiene conto delle nuove frontiere, delle dislocazioni linguistiche e territoriali, d’incidenze strutturali e pluralistiche sotto il segno di un’Arte che possa tratteggiare un’identità rizomatica condivisa per una mappatura sociale, geografica e antropologica ad alto tasso culturale realmente contemporanea”. (© Martina Cavallarin). Continente Italia inizia il suo percorso con Continente Torino, una rassegna di mostre, eventi, performance ideate e realizzate da Rave, scatolabianca, Spazio Ferramenta, Sponge ArteContemporanea, durante la settimana torinese dedicata all’arte contemporanea.


Azione! Seconda @ The others

Due artiste scelte tra gli artisti rappresentati da Spazio Ferramenta (Francesca Arri e Michela Depetris & Alessio Anastasi), altri due selezionati da scatolabianca (Terzo fuoco) e da Sponge ArteContempornea (Filippo Riniolo) si esibiranno in performance il cui filo rosso è l’indagine delle relazioni dell’oggi, siano queste personali o politiche.
Gli artisti si fanno portavoce e interpreti della realtà che conoscono, che abitano, che masticano. Situazioni intimistiche e personali si alternano a rappresentazioni di conflitti mondiali; cibo, rito, musica, rumori, voci penetrano - in un surreale straniamento - nel crocevia della fiera nella quale un’umanità apparentemente variegata, ma incredibilmente eterogenea, si accalca e transita.

Sovvertendo il sistema della mostra-mercato, poiché non in vendita, le performance spiazzano il visitatore, lo costringono a una concentrazione partecipata e obbligatoriamente coinvolgente. Nessuno può comprarle, portarle via, mostrarle soddisfatto a qualcun altro.

Azione! Seconda è il qui e ora, l’anomalia che aliena, il turbamento che riporta il pensiero all’arte per il gusto della cultura, in un progetto curatoriale che si insinua tra le celle e sfida il rumore raccontando, semplicemente, ciò che accade. Sempre.


Programma




venerdì 8 novembre
The Others fair
via Paolo Borsellino 3, Torino

_ore1830 Azione!Seconda preview
Filippo Riniolo - National Dinner
a cura di Sponge ArteContemporanea

_ore21-2230 Azione! Seconda
  
Terzo Fuoco (Luigi Massari e Patrizia Emma Scialpi) - Questo gallo annuncia la libertà
a cura di scatolabianca

Michela Depetris - Azione senza titolo
a cura di Spazio Ferramenta

Francesca Arri - Il rumore del pettegolezzo
a cura di Spazio Ferramenta




Sponsor tecnici: Ristorante Sibiriaki (Torino) e Immagine & Suono Artistic Services di Alexis Doglio (Chieri)


Post popolari in questo blog

Spazio Ferramenta arriva a NY

INTIMATE TRANSGRESSIONS PROJECT INTERNATIONAL CONTEMPORARY ART EXHIBITION
presenta il video della performance  A pièce of paper 
di Francesca ArrieGao Yuan a cura di Sara Bortoletto Spazio Ferramenta



La mostra, che inaugurerà il 3 settembre 2015 a New York City, curata da Fion Gunn in collaborazione con Juan Puntes e presentata da CAPA (Center for Asian Pacific Affairs) e WhiteBox, trae spunto dal concetto di 'Comfort Women ' durante e dopo la seconda guerra mondiale. Alla vigilia del 70 ° anniversario della fine della guerra, il progetto di arti visive newyorchese si sviluppa lungo tutto il Novecento e l'inizio del nuovo millennio andando ad indagare, su un piano più ampio, la violenza contro le donne in tutto il mondo.
Maggiori INFO sul sito dedicato alla mostra
L'esposizione approderà a Beijing il 25 ottobre e a Shanghai il 21 novembre 2015



A Pièce of Paper

Spazio Ferramenta
presenta 
A pièce of paper
Perfomance di Francesca Arri e Gao Yuan
A cura di Sara Bortoletto e Spazio Ferramenta


4 novembre 2014, a partire dalle ore 19.30 















“ [...]il difficile e il facile si completano l'un l'altro;  l'alto e il basso si invertono l'un l'altro;  i suoni e la voce si armonizzano l'un l'altro;  il prima ed il dopo si seguono l'un l'altro”. Laozi, Daodejing, capitolo II 

Spazio Ferramenta, per l’appuntamento che si inserisce nel ricchissimo calendario della settimana torinese dedicata all’Arte Contemporanea, allarga la rete delle collaborazioni coinvolgendo giovani curatori e artisti internazionali. 

DOPODICHE' Stasera mi butto

Spazio Ferramenta per il Torino Fringe Festival
presenta DOPODICHE' Stasera mi butto

Generazione Disagio - Milano
dal 3 al 6 maggio ore 21 dal 7 all'11 maggio ore 19.30
via Bellezia 8g (ingresso dal ristorante Sibiriaki)
Di e con: Enrico Pittaluga, Graziano Sirressi, Alessandro Bruni Ocaña, Luca Mammoli Regia: Riccardo Pippa
Scene e Locandine: Duccio Mantellassi e Niccolò Masini

La vita è dura, c'è la crisi, c'è lo spread. E allora cosa ci rimane? Il suicidio? Si! Gioca anche tu a DOPODICHE': riversa i tuoi problemi su un personaggio e portalo al suicidio

Sappiamo chi sei. Tu sei un disagiato. Lo sai tu e lo sappiamo anche noi. Sappiamo quante energie sprechi per non farlo vedere. Fratello disagiato, basta. Il disagio non è un ostacolo sulla strada, il disagio è la strada. Non cercare di cambiare te stesso. Non cercare di apparire migliore. Accettati come sei: pigro, inetto, inconcludente, dispersivo, vile. Noi ti vogliamo bene così. Non preoccuparti: elimineremo assieme ogni sen…